Capestrano viene menzionato già nel 1284, quando Carlo I assegnò a Riccardo di Acquaviva alcuni dei suoi territori. Nel 1579, il Borgo fu proprietà di Francesco I dei Medici a cui fu ceduto dai Piccolomini, che diedero il loro nome al Castello, struttura ancora oggi integra a pianta trapezoidale con tre torri circolari, ed una torre prismatica da cui è possibile ammirare tutta la Valle del Tirino. Al 1643 risale invece la Chiesa di Santa Maria della Pace che solo successivamente, alla metà dell’Ottocento, fu dotata di un campanile. Degno di menzione è il Convento francescano di San Giovanni, costruito nel 1447. Al suo interno si trovano un museo, dove si custodiscono oggetti appartenuti al Santo, ed una biblioteca dove sono conservati volumi e manoscritti, il più antico dei quali – una bolla di Papa Urbano IV – è datato 18 Aprile 1262.

7Oggetti

Attiva/Disattiva Filtri
Conto
Ordina per
Ordine